venerdì 3 marzo 2017

Perché non ho comprato Switch al day one?


Nelle ultime settimane e specialmente negli ultimi giorni, in molti mi hanno fatto la fatidica domanda ''Hai preordinato Nintendo Switch?''. No, non ho preordinato Nintendo Switch e non ho intenzione di prenderlo al day one. Ecco perché. [...]

Ovviamente la domanda è legittima, essendo da sempre estimatore della casa di Kyoto (da non confondersi con mero fanboyismo) e convinto giocatore su console. Ma proprio non me la sono sentita di dare i miei soldi a Nintendo. Per ora.

Il motivo è semplice, e non ha nulla a che vedere con la console in sé o del come si posiziona all'interno del mercato console attuale e in particolare in confronto della diretta concorrenza di Xbox One e PlayStation 4 (che possiedo entrambe), semplicemente la line-up dei giochi al lancio non include nulla che mi interessi giocare. Per ora.

''Ma Zelda???''. Ve lo sento già dire a voce alta tutti indignati. Mi spiace, ma non sono mai stato un grande fan della saga di Zelda, e onestamente, anche se lo fossi, comunque non mi giustificherebbe comprare al lancio un hardware per un singolo gioco.

Ma tralasciando Zelda, Switch non ha letteralmente un singolo gioco che vorrei giocare al momento. Forse la cosa più vicina a qualcosa di interessante per i miei gusti è Fast RMX, versione più fica di Fast Racing NEO, gioco che possiedo in duplice copia già su Wii U. Quindi diciamo che lascio perdere per il momento.

In futuro sicuramente prenderò la console, specialmente quando usciranno cose interessanti per il mercato giapponese (come il già annunciato Taiko no Tatsujin), ma i tempi non sono ancora maturi e Nintendo Switch può aspettare.

PS: Questo non vuol dire che oggi, day one di Switch, non stia rosicando abbestia vedendo tutte le vostre foto su Facebook e Twitter, felici, mentre unboxate il vostro nuovo gioiellino. Ma devo restare forte e resistere alla irrazionale tentazione.

Nessun commento:

Posta un commento